lorenzo

Lorenzo Cagnoli

La vita, a volte, ti porta a fare scelte imprevedibili: è così che Lorenzo Cagnoli, giovane riminese lascia la costa per trasferirsi in Valconca e scopre il mondo dimenticato dei grani Antichi, è l’inizio di una rivoluzione. Nel 2005, insieme ad un gruppo di micro-produttori locali, fonda la cooperativa agricola Terre Solidali. Quattro anni dopo, grazie all’incontro con il maestro
panificatore Giuliano Pediconi, la svolta: una insospettabile, vorace passione lo porta ad approfondire le tecniche più
rispettose della lavorazione del pane. Da quel momento ad oggi, nell’incantevole laboratorio che troneggia sul cocuzzolo di Onferno, quotidianamente cura il lievito madre che gli permette di confezionare, con le sue pazienti mani e quelle dei
suoi preziosi collaboratori, un pane in via di estinzione.

AFFAMATO DI FORMAZIONE? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

dichiaro di aver preso visione delle privacy policy